L’Istituto Universitario di Studi Europei è autonomo ai sensi dell'art. 33 della Costituzione Italiana che garantisce il libero insegnamento delle arti e delle scienze con autonomia amministrativa, didattica e disciplinare, sotto la vigilanza esercitata dai Ministeri competenti.
















  



 

                   DIPARTIMENTO DIRITTO ED ECONOMIA DELL'AMBIENTE

                               Corso di formazione Responsabile tecnico gestione rifiuti




ARTICOLAZIONE DEL CORSO

Il corso è articolato in diversi moduli, in base alle categorie corrispondenti, come di seguito indicato: 




TIPOLOGIA CATEGORIE* COSTI DURATA
Modulo di base propedeutico
 -
I rifiuti
 Obbligatorio tutte le Categorie  € 750,00     h 40
Modulo di specializzazione A
 
- Raccolta e trasporto di rifiuti urbani e assimilati
 - Raccolta e trasporto di rifiuti non pericolosi art.33 D.lgs. 5.2.97n.22
 - Raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi prodotti da terzi
             Categorie 1,2,4  € 450,00     h 16
Modulo di specializzazione B
 - Raccolta e trasporto di rifiuti pericolosi art.33 D.lgs. 5.2.97 n. 22
 - Raccolta e trasporto di rifiuti pericolosi 
              Categorie 3,5  € 750,00     h 44
Modulo di specializzazione C
 
- Tecniche di gestione degli impianti
              Categorie 6,7  € 700,00     h 40
Modulo di specializzazione D
 
- Tecniche di stoccaggio dei rifiuti
               Categoria 8  € 380,00     h 20
Modulo di specializzazione E
 
- Tecniche di intervento di bonifica
               Categoria 9  € 700,00     h 40
Modulo di specializzazione F
 
- Tecniche di intervento di bonifica di beni e manufatti contenenti amianto
              Categoria 10  € 700,00     h 40

* CATEGORIE

Categoria 1, 2, 4:

raccolta e trasporto di rifiuti urbani e assimilati;
raccolta e trasporto di rifiuti non pericolosi art. 33 D.L. 5.2.97 n. 22;
raccolta e trasporto di rifiuti speciali non pericolosi prodotti da terzi.

Categoria 3, 5:

raccolta e trasporto di rifiuti pericolosi art. 33 D.L. 5.2.97 n. 22;
raccolta e trasporto di rifiuti pericolosi.

Categoria 6:

gestione di impianti fissi di titolarità di terzi, nei quali si effettuano operazioni di smaltimento
e/o recupero di cui agli All. B e C del D.Lgs. 22/97.

Categoria 7:

gestione di impianti mobili per l’esercizio delle operazioni di smaltimento e recupero
di cui agli All. B e C del D.Lgs.22/97.

Categoria 8:

intermediazione e commercio di rifiuti.

Categoria 9:

bonifica dei siti.

Categoria 10:

bonifica di siti e beni contenenti amianto.